Carissime Studentesse e Studenti di Ingegneria Aerospaziale, 

vorremmo informarvi in merito alle ultime novità inerenti il nostro corso di Ingegneria Aerospaziale, portate avanti nel Consiglio di Corso di Studi.

 

A Gennaio è stata approvata un’importante modifica della laurea magistrale in Space Engineering e in Aeronautical Engineering.

La riforma delle lauree magistrali nasce dalla necessità di una revisione delle conoscenze che un ingegnere aeronautico e spaziale debba avere e dalla conseguente necessità di adattare l’offerta formativa al nuovo quadro sempre più complesso e in rapida evoluzione del settore aeronautico/spaziale nei prossimi anni. 

Nel miglioramento dell’offerta formativa gli studenti potranno scegliere con più libertà la propria formazione e quindi i corsi da seguire. Tutto il cambiamento, nel suo complesso, sarà effettivo a partire dall’anno accademico 2021/2022, ma già per il prossimo anno accademico 2020/2021 verrà gestita una modifica del corrente sistema che avrà il compito di essere un transitorio dall’attuale alla nuova modalità. 

 

In altro modo, gli studenti che nel prossimo anno accademico (2020/2021) frequenteranno il secondo anno di magistrale, concluderanno la loro carriera accademica con la forma che attualmente caratterizza le nostre magistrali, e saranno messi nelle condizioni di concluderla così, anche nel caso di un prolungamento degli studi. Diversamente gli studenti futuri, che da settembre si iscriveranno ai primi anni delle Lauree Magistrali (LM) saranno i co-protagonisti del transitorio e vedranno attuate le modifiche dei Manifesti degli studi che andremo ora ad illustrare.

 

Le modifiche al primo anno di LM saranno fruibili a tutti già tra pochissimo nel Manifesto degli Studi, mentre tra un anno verrà pubblicata la nuova forma definitiva delle Lauree Magistrali nel suo complesso, una volta approvato in Consiglio di Corso di Studio il Manifesto dell’Anno Accademico 2021/2022.

 

I Piani di Studio Preventivamente Approvati (PSPA) rappresentano la scelta predefinita dei percorsi possibili nelle nostre magistrali e ad oggi corrispondono ad AAD – Aerodinamica, AAD – Aerodinamica, APR – Propulsione, ARW – Rotary-wing aircraft, AST – Strutture e NDE – Space Engineering.

La direzione verso cui si procederà, è quella dell’eliminazione dei PSPA in favore di due diversi profili: formativi disciplinari e multidisciplinari. 

Tramite questi lo studente verrà consigliato per la scelta dei corsi da seguire e verrà indirizzato verso una determinata formazione tecnica. I profili non saranno vincolanti per la scelta dei corsi stessi. 

I profili disciplinari e i profili multidisciplinari (questi ultimi saranno di carattere meno specifico), saranno infatti delle linee guida alle quali gli studenti potranno fare riferimento, ma alle quali non saranno per nulla vincolati.

Cioè non ci sarà alcun bisogno di presentare un piano di studio autonomo se gli studenti volessero scegliere un corso piuttosto di un altro, purché si rimanga all’interno dello stesso gruppo di insegnamenti (o pozzetto).

 

Gli studenti potranno altresì scegliere di percorrere un piano di studi liberamente determinato all’interno di alcuni gruppi di insegnamenti, che verranno pubblicati nei Manifesti degli Studi, rimanendo ovviamente nei 120 CFU e seguendo gli schemi sotto riportati.

 

Space Engineering:

Aeronautical Engineering:

Per Space Engineering la distribuzione di CFU sarà la seguente:

  • 48 CFU obbligatori comuni
  • 52 CFU a scelta
  • 20 CFU per la prova finale (tesi)

 

Per Aeronautical Engineering la distribuzione di CFU sarà la seguente:

  • 40 CFU obbligatori comuni
  • 60 CFU a scelta
  • 20 CFU per la prova finale (tesi)

 

I corsi, in base alla tipologia, saranno classificati in insegnamenti caratterizzanti (obbligatori), affini e di completamento, avranno un peso rispettivamente pari a 10 CFU, 8 CFU e 6 CFU e saranno inseriti all’interno di diversi gruppi di insegnamento.

 

Sarà il numero massimo di questi corsi, che si potranno scegliere in base alla loro tipologia e la relativa appartenenza a un gruppo, a costituire il vincolo di compilazione del Piano. 

 

Le prime novità in arrivo dal prossimo anno accademico saranno:

Per AER:Per SPA:
Prestazioni e Dinamica del volo

10CFU, 1 semestre, revisione di Dinamica del volo atmosferico/Flight Dynamics

Spacecraft Attitude Dynamics

10CFU, 1 semestre,  revisione di Spacecraft Attitude Dynamics and Control con aumento CFU

Airplane Performance and Dynamics

10CFU, 1 semestre, revisione di Dinamica del volo atmosferico/Flight Dynamics

Space Structures

10CFU, 1 semestre, revisione di Spacecraft Structures/Dynamics and Control of Space Structures

Dinamica Strutturale e Aeroelasticità

10CFU, 2 semestre, nuovo insegnamento corrispondente del seguente

Space Systems Engineering and Operations

8CFU, 2 semestre, nuovo insegnamento

Structural Dynamics and Aeroelasticity

10CFU, 2 semestre, revisione di Dynamics and Control of Flexible Aircraft

Telecommunication Systems

6CFU, 2 semestre, cambio di semestre

Structural Analysis of Aerospace Vehicles

8CFU, 2 semestre, revisione di Aircraft Structural Analysis

Combustion in Thermochemical Propulsion

8CFU, 2 semestre, revisione di Combustion Processes in Thermochemical Propulsion

Compressible Fluid Dynamics

8CFU, 2 semestre, revisione di Compressible Fluid Dynamics

Strumentazione Aeronautica

8CFU, 2 semestre, revisione di Strumentazione Aeronautica e Aiuti alla Navigazione

Aerospace Control System

6CFU, 2 semestre, revisione di Advanced Aerospace Control

 

Infine se si vorrà uscire dai profili formativi disciplinari e multidisciplinari, che sono dei percorsi che individuano un gruppo di corsi a scelta, la composizione del piano degli studi sarà comunque vincolata a tre diverse tipologie di piano di studio: 

 

Aeronautical Engineering:

Space Engineering:

L’obiettivo di queste modifiche è che dall’anno accademico 2021/2022 quantità e qualità della proposta didattica aumentino: di alcuni corsi saranno rivisti i programmi e vi saranno nuovi corsi che allargheranno l’offerta formativa nel suo complesso. 

 

Non appena vi saranno nuove notizie non tarderemo ad informarvi, siamo a disposizione per dubbi o domande e nel mentre vi auguriamo un buon semestre!

 

I vostri rappresentanti

Alessandro Mantani – alessandro.mantani@svoltastudenti.it 

Annachiara Frezza – annachiara.frezza@mail.polimi.it

Lorenzo Dionigi – lorenzo.dionigi@svoltastudenti.it

Riccardo Del Torre – riccardo.deltorre@mail.polimi.it

Riccardo Losito – riccardo.losito@svoltastudenti.it

Riccardo Manta – riccardo.manta@svoltastudenti.it

Sofia Ferrabue – sofia.ferrabue@svoltastudenti.it 

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano