Loading...

Il mese di maggio è foriero di novità per il tema Diritto allo Studio e residenze. Si è infatti deciso di portare dei cambiamenti, soprattutto riguardo le residenze, alla luce delle mutate esigenze e condizioni degli ultimi anni. Riportiamo in seguito, nel dettaglio, tutte le informazioni.

 

Anzitutto si sono apportate due modifiche al bando Diritto allo Studio

• Dal prossimo anno la borsa per chi si immatricola dal secondo semestre alla laurea magistrale coprirà metà importo della borsa annuale e chiederà che vengano sostenuti 17 CFU.
• È stata estesa la richiesta di presentazione del contratto di locazione anche agli studenti stranieri.

 

 

Inoltre, riguardo la tematica delle residenze e diritto allo studiodal prossimo anno saranno a disposizione posti in tutte le residenze di Ateneo e in altre non di proprietà.

 

Nello specifico vi saranno: 

• Casa dello Studente “Leonardo Da Vinci” (con 66 su 333 posti a tariffa agevolata)
• Residenza “Galileo Galilei” (con 284 su 284 posti a tariffa agevolata)
• Residenza “Vilfredo Pareto” (con 139 su 232 posti a tariffa agevolata)
• Residenza "Isaac Newton" (con 155 su 258 posti a tariffa agevolata)
• Residenza "Dateo" (con 50 su 90 posti a tariffa agevolata)
• Residenza "Albert Einstein" (con 128 posti a tariffa agevolata)
• Residenza "La Presentazione" di Como (con 99 posti a tariffa agevolata)
• Residenza "Adolf Loos" di Lecco (con 120 posti a tariffa agevolata)
• Residenza "Aspef" di Mantova e Collegio "Morigi" di Piacenza (ciascuno con 2 posti a tariffa agevolata)

 

Eventuali variazioni rispetto agli anni precedenti sono state fatte per attenersi ai contratti con i gestori e alla legge 338/2000. 

Si è infine deciso di non rinnovare alcuni contratti in scadenza, quelli delle residenze Gauss e Martinitt.

 

Sono state inoltre ridotte le tempistiche delle graduatorie relative al bando Diritto allo Studio: si avranno 48 ore per confermare il posto in residenza e si riceverà una email ed una telefonata per essere informati dell’apertura delle graduatorie, oltre che precedenti email per ricordare questa scadenza. Questo permetterà di terminare lo slittamento delle graduatorie entro il mese di settembre.

 

Speriamo che questi miglioramenti possano facilitare l’accesso e la vita degli studenti, grazie all’apertura di due nuove residenze (Pareto ed Einstein) e all’assegnazione dei posti alloggio entro il mese di settembre.

 

Siamo a disposizione per maggiori informazioni o richieste.

 

Carlo Giovani ([email protected]) e Alessandro De Iasio ([email protected])