Loading...
Seduta ricca di argomenti interessanti. Bilancio, servizi e esoneri i temi principali.
Il punto 3.1 dell’ordine del giorno prevedeva la presentazione del Bilancio Unico del Politecnico di Milano – Esercizio finaziario 2017. La gestione del 2017 ha riportato un utile di circa € 23 mln.
Questa somma sarà dedicata al finanziamento di attività riguardanti direttamente la vita di ateneo.
I particolari sono mostrati nella tabella in fondo.
 
Vi è stata una rivisitazione del piano biennale per la fornitura di servizi. In particolare sono stati aggiunti dei punti riguardanti i servizi per la pulizia degli spazi comuni, in particolare bagni. Per questi ultimi sarà previsto un sistema di pulizia ‘’stile aereoporto’’, con diversi turni di pulizia giornalieri previsti. Inoltre sarà attivato un servizio di vigilanza armata negli spazi 24H durante gli orari notturni, per coadiuvare il servizio di portineria nella gestione della sicurezza e con competenze per pronto soccorso sanitario e anticendio.
Ultimo punto saliente, gli esoneri per la contribuzione. Ogni anno l’ateneo fissa un tetto massimo di mancate entrate a causa delle varie tipologie di esonero previste (media, studenti lavoratori, etc). Il tetto massimo previsto è stato di 2.700.000,00€, mentre la richiesta totale è di 5.178.337,07€. Il Consiglio di amministrazione, riconducendosi alle politiche di ateneo a favore di merito e diritto allo studio, approva all’unanimità l’innalzamento del tetto massimo di minore entrata per coprire tutta la somma necessaria richiesta.