Loading...

Seduta plenaria del 20 Aprile

Read time: 3 mins

Il 20 aprile 2016, tutti i rappresentanti degli studenti del Politecnico, di tutte le liste, compresi anche i rappresentanti dei Corsi di Studio, sono stati invitati a presenziare al Consiglio degli Studenti (CdS).

A seguito della votazione supplettiva per la nomina di rappresentante nel Comitato Sportivo, in cui è stato eletto il nostro Roberto Ostojic, si è discusso del tema essenziale dell’odg: la revisione della proposta del calendario accademico data dal preside della scuola delle 3I, Giovanni Lozza, o riportata di seguito.

Ipotesi 2016-17:

  • Lezioni 1° semestre: lun 19 set – mar 20 dic (13 sett piene)
  • Sessione invernale esami: 7 gen – 17 feb (6 sett, 2 appelli)
  • Lezioni 2° semestre: lun 20 feb – ven 26 mag (13 sett piene)
  • Esami sessione estiva: 30 mag – fine luglio (8 sett, 2 appelli)
  • Esami sessione settembre: 4-15 set (2 sett, 1 appello)
  • Lauree triennali: metà febbraio, inizio luglio, inizio settembre
  • TOL, ammissioni LM: il processo inizia a metà luglio se necessario

Filosofia progettuale:

  • 13 settimane di lezione
  • Eliminazione sospensione per prove in itinere
  • Le prove in itinere si tengono al sabato, max 2 per semestre
  • Aumento del periodo di esame a 6 settimane in media

Durante la seduta del CdS, è stata discussa una revisione della proposta sopra, concordata tra le liste di rappresentanza, e così sintetizzabile:

  • Posticipare dell’inizio delle lezioni di due settimane 
  • Non eliminare le pause di sospensione di novembre e maggio e sfruttarle per garantire lo studio individuale, soprattutto per evitare le assenze alle lezioni pre compitini
  • I compitini delle prove in itinere saranno al sabato e si avrà una settimana di distanza tra questi per la preparazione di studio. Oltre ai compitini, abbiamo proposto un appello d'esame di un corso del semestre precedente
  • I laboratori, che hanno bisogno di più tempo per il termine dei lavori, dovrebbero concludere nelle prime due settimane della sessione d’esame
  • Richiedere un appello di laurea per coloro che terminano gli esami nella sessione d'esame di settembre e vogliono laurearsi subito per immatricolarsi alla magistrale, poiché nella proposta è indicato che gli appelli di laurea triennale saranno ad inizio settembre, metà febbraio, inizio luglio

Successivamente, i due punti essenziali che sono stati proposti da noi, con l'intervendo di Marco Licari, nostro rappresentante nel CdA (Consiglio d’Amministrazione) sono:

Normalizzazione dei voti

Essendo un tema molto esteso e complesso, la nostra proposta è quella di discuterne a livello di Ateneo, negli Organi centrali, ma soprattutto fare un’indagine e quindi creare una Commissione Normalizzazione di analisi di dati di tutti i corsi di studio.

Riconoscimento della rappresentanza e dell’associazionismo

La rappresentanza e l’associazionismo racchiudono in sé impegno, crescita personale, coinvolgimento di studenti e una migliore vita universitaria.
Stiamo vagliando varie possibilità, tra cui:

  • Dare un punto al voto di laurea
  • Inserire nel CV del Politecnico automaticamente la propria carica nella carriera universitaria
  • Creare una lista dei membri delle associazioni
  • Oltre al diploma di laurea, ricevere un attestato che testimoni l’esperienza di rappresentanza
  • Sicuramente aprire la discussione a livello di Ateneo

Notizia dal Consiglio di Amministrazione

Grazie al suggerimento del rappresentante degli studenti al CNSU Matteo Bertini, il Rettore ha predisposto, tramite fondi d’Ateneo, il reintegro dei circa 190 studenti ingiustamente esclusi dai benefici del diritto allo studio, ma che ne avrebbero avuto diritto a seguito della rettifica emanata dal Ministero. Le modalità di fruizione di questi fondi non sono ancora state definite.