Loading...

Facciamo un po’ di chiarezza riguardo le modalità e le scadenze per effettuare la presentazione della dichiarazione ISEE in quanto il Politecnico di Milano non è stato in grado di descrivere in modo efficace le differenze rispetto alle richieste effettuate negli anni precedenti.

Contrariamente alla convinzione di molti, per non essere soggetti al pagamento della mora del valore 200,00€, è necessario REGISTRARE il documento ottenuto dal #CAF entro il 31/03/2016: da quest’anno quindi, la richiesta non viene trasmessa automaticamente dal CAF al Politecnico, ma sarà lo studente a doversi preoccupare di darne comunicazione attraverso i #ServiziOnline. NON viene più quindi considerata la data di EVASIONE della richiesta come negli anni scorsi, ma solamente la data di registrazione.

Tenete conto del fatto che gli uffici del CAF possono impiegare anche 2 settimane per adempiere ad una richiesta: quindi, indicativamente, sarà necessario fare richiesta al CAF entro il 17/03/2016; in caso contrario, serviranno tempi eccessivamente lunghi per ottenere la dichiarazione e sarete costretti al pagamento della mora.

Chiediamo quindi al Politecnico di Milano se sia giusto rischiare il pagamento di una pena amministrativa pur non essendo direttamente responsabili del ritardo, in quanto il CAF potrebbe impiegare tempi più o meno lunghi per la restituzione del documento necessario nonostante la richiesta sia stata effettuata entro i termini stabiliti.

Dichiarazioni last minute

Ecco la modalità corretta di registrazione della dichiarazione ISEE entro le scadenze per l’attribuzione della mora in caso avete effettuato la richiesta entro il 31/03/2016 ma non abbiate ancora ottenuto dal CAF il documento! Per non incorrere in mora dovrete effettuare la REGISTRAZIONE entro il 31/03/2016.
Ma come fare nel caso in cui non fossimo in possesso del documento rilasciato dal CAF perché non pervenuto in tempo? Dovrete semplicemente andare nei Servizi Online (Tasse universitarie -> Dichiarazione ISEE e nel Menù -> Inserimento autocertificazione ISEE) ed inserire nel campo "Data di sottoscrizione” la data di effettuazione della richiesta e NON compilare gli altri campi. Sarà poi il Politecnico a contattare l’INPS per reperire i dati mancati e controllare la veridicità della data da voi inserita: nel caso in cui il dato sia veritiero non sarete soggetti al pagamento della mora, contrariamente dovrete pagare una mora di 200,00€. Suggeriamo comunque agli studenti di non aspettare l’ultimo giorno per la richiesta ma di effettuarla il prima possibile per facilitare il lavoro degli uffici.

Tags: isee